Abbadia San Salvatore

Abbadia di Sant'Antimo


Acquapendente


Arcidosso


Arezzo


Asciano


Badia di Coltibuono


Bolsena Lago


Bomarzo


Buenconvento

Campagnatico


Castell'Azzara


Castellina in Chianti


Castiglione d’Orcia

Castelnuovo Bererdenga


Castiglioncello Bandini


Castiglione della Pescaia

Celleno


Città di Castello

Cività di Bagnoregio


Gaiole in Chianti

Iris Origo

La Foce


Manciano


Maremma


Montalcino


Monte Amiata


Montecalvello

Montefalco


Montemerano


Monte Oliveto Maggiore

Monticchiello

Monticiano

Orvieto

Parco Naturale della Maremma

Piancastagnaio

Pienza


Prato

Pitigliano


Rocca d'Orcia

Roccalbegna


San Bruzio


San Galgano


San Quirico d'Orcia


Sansepolcro


Santa Fiora


Sant'Antimo


Sarteano


Saturnia


Scansano


Sinalunga


Sorano

Sovana

Sovicille


Talamone

Val di Chiana

Val d'Orcia

Vetulonia

Volterra





 
Cicloturismo in Toscana
             
 

 La costa, il Lago di Burano e la Pedemontana

 

 

Travel guide for Tuscany
       
   


Cicloturismo in Maremma |  La costa, il Lago di Burano e la Pedemontana


   
   

LA COSTA, IL LAGO DI BURANO E LA PEDEMONTANA
Ansedonia Stazione - Oasi LAGO di Burano - Chiarone Scalo - Garavicchio (Giardino dei Tarocchi) - Borgo Carige - Ansedonia Stazione


30 - La costa, il lago di Burano e la Pedemontana


Ansedonia Stazione - km 0 - Oasi lago di Burano - km 7.2 - Chiarone Scalo - km 14.2 - Garavicchio - km 19.4 - (Giardino dei Tarocchi) - Borgo Carige - km 24 - Ansedonia Stazione - km 35.1

Punto di partenza e arrivo: Ansedonia Stazione
Lunghezza: 35.1 km
Dislivello: irrilevante
Tipo di strada: asfalto
Bicicletta: strada e tuttoterreno
Difficoltà: facile
NOTE: itinerario alla portata di ciclisti senza specifico allenamento. Non si incontrano difficoltà altimetriche e si toccano due punti di interesse turistico: l’Oasi WWF di Burano e il Giardino dei Tarocchi. Punto debole dell’itinerario è l’innesto sulla S.S.1 Aurelia e i 200 metri che separano dal bivio Ansedonia. Questo brevissimo tratto va affrontato con massima prudenza, mantenendo rigorosamente la destra, magari aspettando un momento libero da auto; oppure si cammina sui campi limitrofi.

 

Si parte dall’incrocio nei pressi della Stazione di Ansedonia. Si ignorano  le indicazioni per Ansedonia Mare e per la S.S. 1 e si prosegue dritti verso Capalbio Scalo sulla S.P. 68. Si pedala in pianura tra la ferrovia e la costa in un ambiente di campagna. 

Dopo quasi 5 km si oltrepassa il bivio a sinistra verso la stazione di  Capalbio proseguendo sulla S.P. 68. Percorsi altri 2.4 km si giunge  all’ingresso dell’Oasi WWF di Burano (7.2), sosta ideale per naturalisti  e birdwatchers.

L’itinerario prosegue senza alcuna difficoltà costeggiando lo specchio  lacustre di Burano per arrivare ad un incrocio (13.8) dove la strada piega a sinistra sotto la ferrovia verso Chiarone e S.S. 1 Aurelia. Superato il  sottopasso della ferrovia si mantiene la sinistra in direzione Aurelia e Pescia Fiorentina arrivando a Chiarone Scalo. 

Oltrepassato il piccolo centro abitato con la stazione, nei pressi di due grandi pini domestici (14.7), si piega a destra in direzione Aurelia sulla  S.P. 75. Dopo 3.5 km si passa sotto la S.S. 1 Aurelia (4 corsie) proseguendo  in direzione di Pescia Fiorentina. Al successivo bivio (19.2) si  gira a sinistra sulla S.P. 93 “Pedemontana” verso Carige. Proprio nei  pressi dell’incrocio, appena imboccata la Pedemontana è visibile, sulla destra, il Giardino dei Tarocchi che merita senz’altro una visita. [1]



Giardino dei Tarocchi

Giardino dei Tarocchi

La Pedemontana ha un andamento ondulato, è accompagnata da belle querce da sughero e attraversa tipiche campagne maremmane con oliveti, vigneti, campi di grano e case coloniche. Oltrepassato Borgo Carige, al successivo incrocio (23.9), si prosegue dritti sulla S.P. 93 pedalando senza alcuna difficoltà in leggera discesa per quasi 10 km  fino all’innesto (molto pericoloso) sulla S.S. 1 Aurelia.

Qui si gira a destra (in alternativa, vista la pericolosità, si può camminare  nei campi vicini) e dopo 250 metri si gira a destra (34) seguendo  le indicazioni per Ansedonia. Oltrepassato il cavalcavia sulla superstrada si passa sotto la ferrovia  raggiungendo il punto di partenza (35.1).  [1]

 

   
   

Torre di Buranaccio

Lago di Burano, Torre di Biranaccio [2]

 

 

 
   

 




Turismo in Toscana | Case vacanza in Toscana | Podere Santa Pia


     

Podere Santa Pia
Podere Santa Pia
 Il Molino Spagnolo, uno dei simboli di Orbetello, è l'unico mulino a vento che si è conservato della serie di nove costruiti dai Senesi


[1] Fonte: Cicloturismo Toscana | www. maremmabike.it
[2] Foto da Lupone, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported






Niki de Saint Phalle, Giardino dei Tarocchi

 

Niki de Saint Phalle by Lothar Wolleh   Niki de Saint-Phalle, Giardino dei Tarocchi   Niki de Saint Phalle, Tarot-Garten
Niki de Saint Phalle by Lothar Wolleh   Niki de Saint-Phalle, Giardino dei Tarocchi  

Niki de Saint-Phalle, Giardino dei Tarocchi

 

    Torre Senese

Ansedonia, Spacco of Bagno della Regina

 

  Capalbio, Chiesa di San Nicola   Mura di Capalbio, Torre Senese

Questo articolo è basato sull'articolo Marsiliana d'Albegna dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.
Wikimedia Commons contiene file multimediali su

 

Regina Nemni e Christopher Buchholz in Michelangelo Antonion's Il filo pericoloso delle cose

 

 



Tombola di Feniglia, vista dal
Monte Argentario

 

Parco Naturale della Maremma


Torba


Niki de saint-phalle, giardino dei tarocchi, Motto dell'artista, su una piastrella de L'Appeso

Motto dell'artista, su una piastrella de L'Appeso. Foto da Sailko